Cena al Castello 2010

 

Un altro bellissimo, emozionante momento, quello vissuto da chi ha partecipato alla cena al castello 2010, appuntamento divenuto ormai annuale per l’Associazione Raffaello.  Certo, il castello gentilmente messo a disposizione gratuitamente dalla contessa Vitalini ci mette del suo: arrivando in macchina, scoprendolo tra le colline, sembra di entrare in un  mondo incantato, fiabesco,  quel mondo tanto caro ai bambini!

Ci siamo ritrovati per raccogliere fondi, ma non solo. Ci siamo ritrovati per stare insieme, per  impegnarci ad essere presenti, magari anche solo con un pensiero, con un sorriso, con una preghiera, presenti in quel mondo tanto distante dalla realtà che ognuno di noi vive da sembrare irreale, ma così faticosamente e drammaticamente reale per chi quella realtà è costretto ad affrontare quotidianamente.

Quest’anno abbiamo avuto una sorpresa, un amico in più si è unito alla festa, un amico speciale che, con la sua professionalità e competenza, ci ha aiutato a conoscere un po’ meglio l’associazione, ma soprattutto i medici e quanti lavorano nel reparto di oncoematologia e, con un disarmante sorriso, è riuscito anche a far parlare per qualche minuto la “nostra” Nazzarena,  attivissima presidente dell’Associazione che preferisce tuttavia anteporre il fare al parlare!

E’ a questo amico speciale, il giornalista del tg3 marche Vincenzo Varagona, che ha accolto con entusiasmo il nostro invito, pur tra mille difficoltà e sacrifici (sappiamo che il mattino successivo  alla cena si è alzato alle cinque per  predisporre l’edizione radio del tg delle sette) che va il nostro grazie sincero e  affettuoso, per aver reso ancora più bella quella serata, per aver condiviso un piccolo tratto del nostro cammino, per aver compreso l’importanza di regalare un sorriso. Grazie a Vincenzo e a tutti voi.

 

 

{morfeo 7}

 


Locandina...